1982

Arriva l’obiezione di coscienza alle spese militari

Una nuova forma di disobbedienza alle armi e alla violenza: rifiutare che parte delle proprie imposte sia utilizzata per finanziare le forze armate.